Comunicato del presidente

NON SONO ABITUATA A CHIEDERE MA …
cari amici ugdini, questa volta non posso farne a meno.

Abbiamo bisogno di una grossa mano con il vostro 5 per mille se non avete altri a cui destinarlo. Siamo messi malissimo ( a rischio chiusura) sia per il rifugio di Napoli sia, soprattutto, per la cascina in provincia di Bergamo .

CODICE FISCALE DA INSERIRE 97728670015

Il Covid ci ha messo in ginocchio. Non passa più nessuno a portarci pappa, ad adottare cani, si sono azzerate le donazioni . Tutti i rifugi della Bergamasca sono in difficoltà, ma chi è in città avrà sicuramente più passaggi e aiuti . Noi, isolati tra i monti, non so come faremo. Se potete donarci il vostro 5 per mille e farci anche un po’ di tam tam tra parenti e amici sarebbe manna dal cielo. Il saldo dell’ Iban UGDA fa piangere. Allego screen : tolti 500 euro mandati ieri a Napoli (ho cancellato i nomi per questioni di privacy) non ci restano nemmeno 3000 euro per pagare l’affitto del rifugio di Napoli (quello della cascina viene pagato da me personalmente) e i costi di gestione di entrambi, per comperare la pappa e sostenere le spese veterinarie senza aver mai chiesto un euro a nessuno per gli stalli. Da noi sono passati centinaia di animali soprattutto poveri randagi del sud che, poi, hanno trovato meravigliose adozioni. Se dovessimo chiudere non so che fine farebbero i nostri amatissimi ospiti attuali…
Il 5 per mille non costa nulla a chi lo dona, ma per i nostri animali rappresenta la salvezza !
Grazie di cuore a chi vorrà aiutarci.

N.B. Per chi , invece, volesse aiutare con una donazione ecco i riferimenti

IBAN: IT93 X056 9633 2700 0000 9094 X78
c/o BANCA POPOLARE DI SONDRIO intestato a Comitato Nazionale Istituzione Ufficio Garante Diritti Animali

Paypal ugdasegreteria@gmail.com

Comunicato importante

Evitate falsi allarmismi, ad oggi non esiste nessun caso di contagio da e per gli animali domestici.

Campagna tesseramento 2020

Con soli 20 euro puoi sostenere la nostra attività e aiutarci a difendere tantissimi altri animali.
Una piccola cifra per fare grandi cose!
Per entrare a far parte della squadra U.G.D.A. potete scaricare il modulo qui di seguito e inviarcelo.
Grazie di Cuore!

Animali in Libertà U.G.D.A. Molise.

Grazie di cuore alle bravissime Loredana Calzavara e Lucia Giacomodonato !
Ragazzi, anche loro hanno bisogno di aiuto !

Cane ucciso – Isola del Giglio

Esposto in Procura «per chiedere che venga fatta chiarezza sull’accaduto, date le voci contrastanti sulla vicenda», afferma Paola Suà presidente del comitato nazionale Ugda Odv.

Leggi l’articolo completo qui https://www.ilgiunco.net/2019/10/10/cane-ucciso-da-un-carabiniere-esposto-in-procura-dellufficio-garante-dei-diritti-degli-animali/#.XZ8IHsgObwc.whatsapp

SICILIA: altro processo per maltrattamento

U.G.D.A. SICILIA:
ALTRO PROCESSO PER MALTRATTAMENTO
(A SMENTITA DI CHI SOSTIENE CHE DENUNCIARE NON SERVE).

Grazie alla nostra referente per i paesi etnei, signora Carmelina Giuffrida, U.G.D.A. ottiene un altro importante risultato.

Copio/incollo qui di seguito le parole del nostro avvocato Patrizia d’Elia Palmieri ringraziando di cuore lei e Carmelina da parte del Comitato e di tutte le persone che amano profondamente gli animali.

Care amiche,amici,sostenitori ed anche ( perché no?) sibilanti diffamatori e/ o detrattori.
Ricordate il sequestro per maltrattamenti gravi che fece, con il mio supporto,l’anno scorso la nostra referente UGDA per i paesi etnei,la nostra Carmelina Giuffrida, ( da allora- da quando è in UGDA- ribattezzata SPIDER WOMAN),che portò all’attenzione della Procura della repubblica di Catania una situazione di vergognosa incuria e degrado che affliggeva 23 poveri cani,malamente detenuti in Zafferana Etnea??
Ebbene, ho parlato oggi con il P.M. procedente, l’ottimo dr.Fabrizio Aliotta, ed ho avuto la bella notizia che attendevo.
Il P.M.ha rinviato a giudizio il proprietario dei poveri animali ed il processo per violazione dell’art.544 ter c.p. si terrà in udienza pubblica,al Tribunale di Catania il giorno 11 marzo 2020.
Naturalmente UGDA Onlus si costituirà parte civile.
E…..via…. un altro a processo!!!!
Ergo, denunciate,gente,denunciate sempre. La pena non è mai proporzionata- Voi mi direte- ma il processo,oltre ad essere una dispendiosa seccatura per chi lo subisce, è sempre un deterrente al ripetersi di reati analoghi contro gli indifesi. Tremate,aguzzini.Noi, dove arriviamo, non perdoniamo. Per queste condotte contro i senza voce NON C’È PERDONO!

UGDA Invitata dal Ministero della Salute.

La squadra del Comitato fa sempre poche parole e molti fatti.
A Roma si recherà una delegazione di nostri avvocati per trattare di randagismo, canili lager e maltrattamento . Vi terremo aggiornati.

Vallarsa (Trento)

La notizia riportata dal quotidiano online indipendente “La Voce del Trentino” è di quelle sconcertatanti, quanta cattiveria esiste negli esseri umani? Un particolare ringraziamento alla direttrice Elisabetta Cardinali.

https://www.lavocedeltrentino.it/2019/06/06/vallarsa-rubano-un-cane-ad-arco-e-lo-impiccano-ad-un-ponte/?fbclid=IwAR39clyl4U17pFOxm9scSRFVccyAm3D07jKF-HzWq5A497jCXsPOx35gs4g

Zafferana Etnea

Grazie alla segnalazione di alcuni animalisti, i militari hanno potuto individuare e ispezionare il canile avviato e gestito senza alcuna autorizzazione in via Dagalone Carlino, nell’agro di Zafferana Etnea, luogo nel quale i coniugi avevano ricoverato 23 meticci in locali angusti (recinti, gabbie e garage), nutrendoli con solo pane duro e acqua, contenuta in recipienti sporchi ed infetti, ma soprattutto in pessime condizioni igienico-sanitarie (i cani vivevano tra i loro stessi escrementi). Gli animali, dopo essere stati provvisti di microchip, sono stati sottoposti a sequestro e affidati alle cure di una associazione animalista del luogo la “UGDA Onlus”.

https://www.lasicilia.it/news/cronaca/237706/un-canile-lager-scoperto-dai-carabinieri-a-zafferana-etnea.html?fbclid=IwAR03s5A-oG1qXQDVDUDRB_rseFxiAiBRh_5v73AHCeBpNiszPzoLHgVW_Iw

Accusata di aver ucciso e maltrattato dei gattini: a maggio il processo a Lecco

U.G.D.A. si costituirà parte civile.
Grazie di cuore all’avvocato Patrizia d’Elia Palmieri.
Nessuna legge vi obbliga ad amare gli animali ma tutte vi obbligano a rispettarli.
Lasciateli stare e noi lasceremo stare voi.
https://www.bergamonews.it/2019/04/16/accusata-aver-ucciso-maltrattato-dei-gattini-maggio-processo-lecco/306823/

Dago

Alto Adige del 29/03/2019
Prima
Dopo

Dago ha sempre vissuto sul balcone , finalmente siamo riusciti a farcelo cedere e a trovargli la famiglia che merita , dal balcone al divano . Buona vita cucciolone .

Giglio Gatto – the sequel

UGDA sempre di parola e trasparente. Ciò che ci viene donato per gli animali agli animali viene destinato.
Con la giacenza delle donazioni per i gatti dell’ isola del Giglio abbiamo mandato una seconda, consistente fornitura di pappa!
Eccola nel magazzino comunale.

Canile di Muratella – Roma

Era ora che qualcuno si muovesse dopo tutta la battaglia contro muri di gomma di UGDA Roma, i cui volontari che entrano al canile sono testimoni di quanto riportato ! Grazie di cuore a Striscia la notizia, alla responsabile per il randagismo di Animalisti Italiani e alla nostra coordinatrice locale !

https://www.striscialanotizia.mediaset.it/video/canile-muratella-di-roma_45608.shtml?fbclid=IwAR2_w3U5iQZOWlJOdIMhinvFoYd0AgAUNAo9m3LBiVWIIxntx2pt13vhpkM

Killer dei gatti a Cirè (TN)

Grazie alla denuncia della consigliera UGDA Manuela Mescalchin assistita dal nostro avvocato Patrizia d’Elia Palmieri sono state avviate le indagini per scoprire il/i delinquente/i che sta/stanno massacrando i gatti a Cirè.
Mi sorge, però, spontanea una riflessione: possibile che a denunciare il più delle volte sia solo UGDA? Gli altri dove sono? Poniamocela e ponetevela la domanda quando, poi, si tratta di decidere chi sostenere per dare forza a queste battaglie che hanno anche dei costi! https://www.lavocedeltrentino.it/2019/02/22/killer-gatti-cire-avviata-unindagine-investigativa/?fbclid=IwAR1JqWR4jcdtlmDXag5uSkM1KWphguwcfJ9fJoFvoiqIFQCIZFOZ44pMpao

Cascina UGDA Animali in libertà

In una diramazione della Valle Brembana (BG), il Comitato UGDA ha avviato il progetto “Gatti e altri animali in Libertà” in una cascina tra i boschi e presso abitazioni di cittadini volontari.

Da sempre sosteniamo che gli animali debbano vivere liberi e cercheremo di rendere la loro vita con noi il più simile a come natura vuole.

Gli animali d’affezione saranno tutti intestati a privato nel numero massimo consentito in regione e saranno ceduti in adozione solo dopo scrupolosi controlli e preferibilmente in zona.

https://www.facebook.com/groups/319943358175966/

Disegno di Legge a tutela dei diritti degli animali

UGDA è stata promotore del Disegno di Legge S2073 presentato dal Senatore Giancarlo Serafini di cui alleghiamo il documento.

Seguici con le Email
Facebook