Lilly ha bisogno di aiuto

Sono arrivati gli esami da Padova confermata la strongilosi polmonare e quindi proseguiamo con la cura, l’occhietto buono va benissimo e la ferita invece dell’altro occhio asportato va cicatrizzandosi . Forza Lilly che sei una guerriera
Per chi volesse aiutarci con le spese veterinarie potete fare una donazione sulla pagina come aiutarci.
Lilly si trova a Bolzano

Tommy, Jimmy e Sciusciù

Salvati da morte certa mentre correvano terrorizzati nei pressi di una strada a scorrimento veloce e portati d’urgenza in clinica perché, per la fame, avevano ingurgitato paglia e plastica.
Un quarto fratellino non ce l’ha fatta …
Sono in arrivo nel nostro rifugio U.G.D.A. di Napoli e Cercano casa!
Maschietti, tre mesi e mezzo , sani, sverminati e vaccinati futura taglia medio /grande.
Si affidano previo controllo . Per richieste o altre informazioni contattare Giusy Pellegrino 347 6617 523

Raccolta del cuore

Nella giornata di ieri (15/02/2019) si è tenuta la raccolta alimentare Ugda Onlus della Sezione Alto Adige, per cani e gatti presso il negozio L’isola dei tesori di San Giacomo di Laives . Un sentito grazie per l’opportunità data alla nostra associazione ed un grazie a tutti coloro che generosamente hanno partecipato , bravissime le volontarie che pazientemente sono rimaste in negozio tutto il giorno alternando la presenza.

Stop all’allevamento in gabbia

Centinaia di milioni di animali vivono questo incubo in allevamenti di tutta Europa. Le scrofe sono costrette ad allattare i loro piccoli in gabbia; conigli e quaglie trascorrono l’intera vita in gabbie di batteria; vitelli molto giovani sono rinchiusi in box individuali; molte galline sono ancora in gabbia e anatre e oche sono ingabbiate per essere alimentate forzatamente per produrre foie gras.
Insieme possiamo liberare l”Europa da queste gabbie. Partecipa e firma la nostra Iniziativa dei cittadini europei (petizione) che chiede all’Europa di vietare le gabbie negli allevamenti. Se ci uniamo raggiungendo un milione di firme, potremmo avere un futuro senza gabbie.
FIRMA SUL SITO : www.endthecageage.eu
Sul sito troverete i moduli da scaricare per la raccolta firme cartacea.
L’allevamento in gabbia è un incubo a cui possiamo mettere fine.
Il Comitato U.G.D.A Onlus ha aderito all”iniziativa popolare per vietare le gabbie .
Forza servono un milione di firme!!!!